Photo Credit: Barth Bailey on Unsplash

Se non ci avesse già convinto con i suoi articoli, Senza confini – Le straordinarie storie degli animali migratori è forse un nuovo indizio che la giornalista scientifica Francesca Buoninconti è davvero un’ottima narratrice.

Il suo libro è come un bel documentario su carta, ma “speciale” nel suo non essere un prodotto audiovisivo. Perché senza i tempi dettati dalla televisione o dallo streaming, ci permette di accedere a tante informazioni – nuove e meno nuove – spiegate con semplicità, come si ascolta una storia, mentre l’assenza di immagini (se non le mappe, che sintetizzano visivamente le grandi migrazioni, e quelle evocate nei nostri ricordi da una scrittura fluida e sempre interessante) ci lascia liberi di ricostruire con la fantasia quanto ci viene raccontato…continua a leggere su Rivista micron

*Questo articolo è stato pubblicato su Rivista micron il 21.10.2019