Photo Credit: Hush Naidoo on Unsplash

Se una scienziata di peso come Ilaria Capua decide di scrivere un libro raccontando la storia della medicina, e lo fa con semplicità e intelligenza, il risultato è un saggio davvero “per tutti”, ricco di storie interessanti e adatto tanto a un lettore estivo quanto a chi di scienza scrive o si occupa a tempo pieno.

Salute circolare ha un grande merito: racconta attraverso l’efficace scelta di un’intervista, di una chiacchierata con la più famosa virologa italiana, alcune eccezionali “storie di scienza” – cioè le intuizioni, le vite, e le scoperte di quei ricercatori che grazie a passione, duro lavoro o a inaspettati colpi di fortuna hanno avuto un impatto nella storia dello sviluppo scientifico e tecnologico dell’umanità. Continua a leggere su Rivista micron.

*Questo articolo è stato pubblicato su Rivista micron il 20.09.2019