Photo Caredit: Håkon Sataøen on Unsplash

  • Stipendio, borsa di studio o secondo lavoro
  • Difficoltà dietro l’angolo
  • Potrete permettervi una casa?

Che cerchiate di ottenere un dottorato strutturato o non strutturato, fare una previsione di quanti soldi avrete a disposizione per potervi mantenere durante il vostro Ph.D. in Germania è praticamente impossibile. Così come potreste finire per guadagnare un ottimo stipendio, potreste anche dovervi andare cercare un secondo lavoro.
Se il vostro dottorato non offre alcun tipo di borsa, infatti, toccherà a voi cercarne una tra le moltissime fondazioni e organizzazioni che finanziano direttamente la ricerca.

Tra queste, il Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD), resta uno dei vostri migliori alleati, ma scorrendo questa pagina o quest’altra potete trovare un buon numero di link a siti internet di altre organizzazioni e fondazioni che finanziano la ricerca scientifica in Germania, e i dottorandi in particolare. Qui, invece, c’è una lista di quelle che l’Università di Dresda consiglia ai suoi studenti: come potete vedere, moltissime fondazioni sono affiliate a partiti politici o ad organizzazioni religiose.

I loro finanziamenti, ci spiega Manuel Ghilarducci, sono solitamente legati all’attività di militanza, partecipazione o volontariato svolta prima di presentare…continua a leggere su Rivista Micron.

*Questo articolo è stato pubblicato su Rivista Micron il 5.11.2018